Cena di gala
Autore: Alessandro Gatto
Anno di produzione: 2000 (ripresa 2008)
Regia: Alessandro Gatto
Protagonisti: Sabrina Chiozzotto, Anna Villa , Natascia Lauto
Scene: Renzo Torregiani
Costumi: Iva Giannini
Durata: 110 minuti
Attori in scena: 8
Tipo di allestimento: Teatro d'attore

Trama dell'opera
: Caroline, Vicky e Julie sono tre cameriere della lussuosa residenza di Philip Loyd, un ottuso uomo d’affari arrivato al successo sposando la figlia di un potente petroliere. Inavvertitamente, il giorno in cui sta per avere luogo l’annuale sfarzosa cena di gala, l’affascinante garzone di bottega Carmine consegna loro delle scatole di cioccolatini, di cui il padrone di casa è ghiottissimo, colme però di palline di naftalina. Nella confusione e nella fretta, le tre lasciano incustodite le scatole. Quando rinvengono a terra il corpo esanime del signor Loyd, subito giungono alle conclusioni e nel tentativo di evitare la galera cominciano ad inventare i rimedi più strampalati. Loyd ne uscirà malconcio, ma vivo e le tre si ritroveranno in seri pasticci. Ma non è che l’inizio. Subito dopo ...


Note: Messa in scena collaudata e di grande successo di pubblico sin dagli esordi. Basata sul meccanismo delle scatole cinesi, la commedia riserva sorprese fino alla fine in un crescendo di comicità e suspense. L'allestimento agisce prepotentemente su un esasperato uso del ritmo, lasciando, però, liberi gli attori di giocare con le parti sfruttandone la enorme vis comica. Due ore di puro divertimento grazie a personaggi figli di uno spaccato sociale grottesco e, nello stesso tempo, quadro di una società arrampicatrice oggi oltremodo attuale. Le necessità sociali di ognuno dei protagonisti si scontrano con la loro affannosa ricerca, creando una sorta di ellissi temporale inestricabile.
(Alessandro Gatto)
  RICERCA
  PRIMO PIANO
Copyright © 2012 Teatro Stabile di Grosseto - All rights reserved
  AUDIZIONI
Clicca per maggiori informazioni